CASE ERP VIA DELLA MUSICA, IL PROGRAMMA DEL COMUNE PER UN FUTURO MIGLIORE

Proseguono le attività di riordino negli alloggi ERP di via della Musica, promosse dall’Amministrazione comunale con l’obiettivo di garantire delle case dignitose agli assegnatari che presto otterranno un titolo valido per il loro utilizzo, nel rispetto di un nuovo regolamento condominiale.

Data:
28 marzo 2024

Visualizzazioni:
897

Proseguono le attività di riordino negli alloggi ERP di via della Musica, promosse dall’Amministrazione comunale con l’obiettivo di garantire delle case dignitose agli assegnatari che presto otterranno un titolo valido per il loro utilizzo, nel rispetto di un nuovo regolamento condominiale.

Stamane, nella Sala Affreschi dell’Ex Convento dei Cappuccini, una folta delegazione di dirigenti e funzionari comunali del Servizio Gestione Patrimoniale, dei Servizi Sociali, dei Servizi Tecnologici e dell'Ambiente ha incontrato gli occupanti degli alloggi per illustrare il programma messo a punto dall’Ente per rinsaldare e rafforzare una più ampia e fattiva collaborazione volta a migliorare la qualità della vita dei cittadini interessati.

Diversi gli assessorati coinvolti con un unico fine: risolvere una situazione che negli anni ha evidenziato diverse criticità. Tanti i temi toccati dai rappresentanti dei vari settori durante l’incontro. In primis, il fatto che l’Amministrazione sta lavorando all’approvazione di un regolamento condominiale, ispirato a quello adottato dalla Regione Sardegna, che sarà presupposto fondamentale per consentire l’assegnazione formale degli alloggi, previa regolarizzazione delle posizioni debitorie pendenti anche mediante piani personalizzati di rientro.

L’incontro di via Brigata Sassari ha permesso di fare il punto anche in merito ai lavori di riqualificazione degli alloggi, che saranno consegnati ai titolari di contratto nelle necessarie condizioni di sicurezza. Il Comune ha già investito 150mila euro per il rifacimento ordinario delle guaine di copertura e altri 75mila euro circa serviranno per rimettere a norma tutti gli impianti elettrici con l’augurio che gli occupanti, d’ora innanzi, provvedano autonomamente agli interventi di piccola manutenzione ordinaria, da garantire mediante tecnici abilitati, e al contempo si astengano da interventi improvvisati e non qualificati.

Il meeting è stato, peraltro, l’occasione per riaffermare la necessità del puntuale rispetto delle regole in merito alla raccolta differenziata. Per questioni di carattere economico, oltre che di igiene ambientale e decoro urbano, è stato fatto presente come sia necessario l’impegno assiduo di tutta la cittadinanza, affinché venga ridotta il più possibile la produzione di rifiuti indifferenziati, la cui spesa, per la raccolta e lo smaltimento, incide significativamente nelle tariffe TARI e, conseguentemente, sul bilancio comunale.
Una corretta differenziazione nella raccolta di plastica, carta e vetro, consente (con la vendita) di poter recuperare risorse in grado di abbassare le tariffe TARI a carico di tutti i cittadini.

Nell’occasione è stato anche presentato ai partecipanti il nuovo modulo di segnalazioni su necessità manutentive degli alloggi ERP comunali - rivolto in particolare agli occupanti -, che risulta già disponibile sul sito istituzionale. Un altro tassello che si aggiunge a quello, utilizzabile da tutti i cittadini, per segnalare problematiche relative al settore Ambiente. È stata, inoltre, l’occasione per consegnare ai presenti una guida cartacea al relativo utilizzo.

Gli sforzi profusi dall’Amministrazione relativamente agli alloggi di via della Musica necessitano, per non essere vanificati, della piena collaborazione dei cittadini coinvolti, ai quali, se da una parte è garantito il necessario supporto, dall’altra è richiesta l’assunzione delle correlate responsabilità civiche e dei conseguenti doveri contributivi a cui sono chiamati tutti i cittadini.

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
28/03/2024, 20:06

Potrebbero interessarti