Pagamenti tardivi TARI - Ravvedimento Operoso

Con l’istituto giuridico del “Ravvedimento Operoso” è possibile sanare eventuali irregolarità fiscali beneficiando di una riduzione delle sanzioni.

Data:
28 marzo 2023

Visualizzazioni:
7893

Con l’istituto giuridico del “Ravvedimento Operoso” è possibile sanare eventuali irregolarità fiscali beneficiando di una riduzione delle sanzioni.

Cos'è

Con l’istituto giuridico del “Ravvedimento Operoso” è possibile sanare eventuali irregolarità fiscali beneficiando di una riduzione delle sanzioni. Il contribuente che non ha provveduto al pagamento dei tributi entro i termini previsti può regolarizzare la propria posizione debitoria con la riduzione delle sanzioni amministrative calcolate sull’importo dovuto. Per quanto riguarda il mancato pagamento dell’imposta Tari, è dunque possibile effettuare il Ravvedimento Operoso applicando al tributo non versato sanzioni ridotte.

A chi si rivolge

Destinatari del servizio:

Con riferimento agli immobili siti nel Comune di Quartu Sant’Elena, i contribuenti che a partire dall’anno 2018 in poi:

    - non hanno provveduto al versamento del tributo TARI;

    - hanno presentato una dichiarazione inesatta o infedele;

    - hanno versato un’imposta TARI inferiore a quella prevista;

    - sono incorsi in errori nel versamento del tributo TARI.

Chi può presentare:

Tutti i contribuenti che vogliono rimediare volontariamente alle violazioni commesse in ambito tributario (in questo caso per quanto riguarda il pagamento dell'imposta TARI).

Accedere al servizio

Come si fa:

In caso di omissioni o di irregolarità commesse nell’applicazione delle disposizioni tributarie, attraverso l’apposito form scaricabile da questo link  il contribuente potrà calcolare autonomamente quanto dovuto in ravvedimento operoso.

Come previsto dalla normativa di riferimento (Dlgs 472/97), il pagamento della sanzione ridotta deve essere eseguito contestualmente alla regolarizzazione del pagamento del tributo o della differenza, quando dovuti, nonché al pagamento degli interessi moratori calcolati al tasso legale con maturazione giorno per giorno.

Il pagamento si esegue con il modello F24, generato in formato PDF dal form raggiungibile qui, versando l’importo comprensivo di imposta, sanzioni e interessi e sbarrando la casella “Ravvedimento”.

L'utente è l'unico responsabile della correttezza dei calcoli e della compilazione del modello F24 ed è invitato a verificare sempre la correttezza dei dati prima di procedere con il pagamento.

Una volta effettuato il ravvedimento, si chiede al contribuente di darne comunicazione all’amministrazione all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Accesso digitalizzato al servizio:

Modalità di autenticazione al servizio: Accesso libero

Contatti

Uffici a cui rivolgersi:

Area di riferimento:

 
Cosa serve

Costi e vincoli

Costi:

Non è previsto nessun costo ulteriore oltre a quello già calcolato in fase di ravvedimento.

Vincoli:

Per il pagamento del ravvedimento operoso relativo all'imposta della TARI occorre utilizzare il modello F24 generato qui

Tempi e scadenze

È possibile effettuare entro l'anno corrente il ravvedimento operoso relativo alle imposte dovute a partire dall'anno 2018.

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
13/04/2023, 15:13

Potrebbero interessarti