Data:
29 ottobre 2021

Visualizzazioni:
2118

Risarcimenti per responsabilità dell'Ente.

Cos'è

Il cittadino che ritiene di aver subito un danno per sinistri legati all'attività di manutenzione ordinaria delle strade, buche, avvallamenti, cedimenti, ecc. può presentare una richiesta di risarcimento.

A chi si rivolge

Destinatari del servizio:

Cittadini che intendono presentare un risarcimento danni

Accedere al servizio

Come si fa:

La domanda di richiesta di risarcimento danni, in carta libera, deve essere indirizzata a ‘Comune di Quartu Sant'Elena - Ufficio legale’ e deve essere presentata all’Ufficio Protocollo Generale oppure inviata per via telematica per mail o pec agli indirizzi summenzionati.

Il personale in servizio presso l’Ufficio legale trasmetterà la richiesta di risarcimento alla compagnia di assicurazione per avviare le procedure di risarcimento e, contestualmente, segnalerà lo stato di pericolo all’ufficio manutenzioni dell’Ente affinché predisponga eventuali accertamenti tecnici e provveda al rifacimento del manto stradale e all'eliminazione dello stato di pericolo denunciato.

Modalità di autenticazione al servizio: Accesso libero

Contatti

Uffici a cui rivolgersi:

 

Area di riferimento:

 
Cosa serve

La richiesta deve essere redatta in carta libera  dal proprietario delle cose o dalla persona che abbia subito lesioni,  e deve necessariamente includere:

  • i dati anagrafici completi (nome e cognome, luogo, giorno mese e anno di nascita, residenza, codice fiscale ed eventuale domicilio) del richiedente il risarcimento (indicare anche un recapito telefonico);
  •  una dettagliata descrizione del sinistro:  giorno, ora e il luogo esatto (indicare il numero civico all’altezza del quale è avvenuto il sinistro o, in alternativa, eventuali strutture vicine),
  •  se si tratta di danni alle cose e/o alle persone, indicare la targa e il modello del veicolo danneggiato e ogni altro elemento che consenta di ricostruire fedelmente la dinamica dell’accaduto;
  • Firma autografa o digitale;

allegare:

  • fotocopia di un documento di identità valido di chi chiede il risarcimento;
  • fotografie del luogo del sinistro tali da consentire l'identificazione della rete viaria;
  • eventuali dichiarazioni di testimoni, debitamente sottoscritta e con allegata fotocopia del documento d'identità del o dei testimoni;
  • copia degli atti di rilevazione dell'incidente se è intervenuta l'autorità di polizia.
  • riscontro della segnalazione del pericolo alle autorità competenti nell'immediatezza del sinistro al fine di consentire ai competenti uffici tecnici l'eliminazione del pericolo;
  • in caso di danni a veicoli, fotocopia della carta di circolazione a norma con le disposizioni in materia di revisione del veicolo danneggiato;
  • preventivi o fatture per riparazione del danno;
  • in caso di lesioni, copia di certificati medici, preventivi di spesa o fatture di pagamento, ecc.
Costi e vincoli

Tempi e scadenze

Risarcimenti per responsabilità dell'Ente.

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
08/09/2022, 19:36

Potrebbero interessarti