APPROVATO LO SCHEMA DI RENDICONTO DI GESTIONE AMMINISTRATIVA 2023

 La Giunta Comunale di Quartu Sant’Elena ha approvato poco prima della pausa pasquale lo Schema di Rendiconto di Gestione per l’anno 2023, che fotografa lo stato dell’Ente certificando un trend in lento ma costante miglioramento su tutti i principali parametri. L’esercizio finanziario chiude con un risultato di amministrazione di 118.607.000 euro, rilevabile dal Conto del Bilancio e con un consuntivo che vede un totale disponibile di 8 milioni ed 800 mila euro. 

Data:
29 marzo 2024

Visualizzazioni:
1154

 La Giunta Comunale di Quartu Sant’Elena ha approvato poco prima della pausa pasquale lo Schema di Rendiconto di Gestione per l’anno 2023, che fotografa lo stato dell’Ente certificando un trend in lento ma costante miglioramento su tutti i principali parametri. L’esercizio finanziario chiude con un risultato di amministrazione di 118.607.000 euro, rilevabile dal Conto del Bilancio e con un consuntivo che vede un totale disponibile di 8 milioni ed 800 mila euro.  “Come d’abitudine arriviamo puntuali all’appuntamento con una delle principali scadenze del calendario amministrativo, in tempo utile per poter arrivare all’approvazione entro il 30 aprile in Consiglio”, spiega il Vice Sindaco Tore Sanna. “L’approvazione del Rendiconto è un momento di riflessione generale in cui si valutano tutte le componenti relative alla formazione del bilancio: rileviamo un ulteriore miglioramento delle performances d’esercizio, con l’eliminazione di alcuni ritardi procedurali e con il recupero integrale dei residui attivi giacenti da tempo all’interno dei conti correnti postali che non si riuscivano a trasferire al Bilancio Comunale: il valore di questa operazione porta nei conti di tesoreria oltre 9 milioni di euro”. Un lavoro, sottolinea ancora il Vice Sindaco, reso possibile dal lavoro di tutti i settori che si sono impegnati nel riordino delle varie procedure di accertamento e nel conseguente sblocco finalizzato all’imputazione delle somme all’Ente.

“Gli effetti positivi di queste riscossioni avranno un riverbero già dal prossimo esercizio, con l’alleggerimento dei fondi di dubbia esigibilità e dei relativi accantonamenti, consentendo all’Amministrazioni maggiori margini di manovra sulle somme liberate”. Un bilancio dunque positivo per l’Ente, anche se alcune questioni rimangono ancora aperte: “Nonostante la disponibilità economico-finanziaria, permangono difficoltà nel coprire il turn-over del personale e l’incremento delle attuali risorse umane, a causa di vincoli legislativi basati sulla spesa storica che pongono un tetto alle assunzioni”.

Lo Schema di Rendiconto sarà ora consegnato nelle mani dei Revisori dei Conti, e di seguito sarà messo a disposizione dei Consiglieri Comunali, al fine di poterne svolgere l’esame in un arco temporale di venti giorni dall’approvazione definitiva in Consiglio Comunale, prevista da calendario entro il 30 aprile.

La Delibera e gli allegati sono consultabili al seguente link: Schema di Rendiconto di Gestione 2023

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
29/03/2024, 18:21

Potrebbero interessarti