DOMENICA 26 L'ASSEMBLEA PUBBLICA CON TANTI GIOVANI, PRESENTE REBECCA PISANU

Pochi giorni all’incontro promosso dalla neonata Consulta Giovanile, in collaborazione con l’Assessorato comunale alle Politiche Generazionali, dedicato alla nuove generazioni di Quartu. Domenica 26 novembre, alle 17, a Sa Dom’e Farra, si terrà infatti l’Assemblea Pubblica per ragionare insieme sulle proposte, sulle urgenze e sugli obiettivi della città.

Data:
22 novembre 2023

Visualizzazioni:
587

Pochi giorni all’incontro promosso dalla neonata Consulta Giovanile, in collaborazione con l’Assessorato comunale alle Politiche Generazionali, dedicato alla nuove generazioni di Quartu. Domenica 26 novembre, alle 17, a Sa Dom’e Farra, si terrà infatti l’Assemblea Pubblica per ragionare insieme sulle proposte, sulle urgenze e sugli obiettivi della città.

L’iniziativa, organizzata in collaborazione con la Cooperativa Laurus, che gestisce il Servizio educativo territoriale di Quartu, sarà l’occasione per conoscere la realtà della Consulta Giovani di Quartu, il nuovo organismo che intende sviluppare la cultura e le attività legate al mondo giovanile, nonché favorire una maggiore interazione tra lo stesso e le istituzioni pubbliche.

La serata di domenica, già annunciata qualche settimana fa, si arricchisce di nuovi dettagli. Sarà infatti presente per i saluti istituzionali l’Assessore comunale ai Servizi Sociali e alle Politiche Generazionali Marco Camboni. Inoltre, oltre agli stessi membri della Consulta Giovani, durante la serata interverrà anche Rebecca Pisanu, coordinatrice delle Consulte del Sud Sardegna, organo nato con l’obiettivo di strutturare un coordinamento territoriale capillare e rappresentativo.

In una terra in cui il tasso di invecchiamento si accresce continuamente e inesorabilmente, in una regione in cui la voce degli under-35 trova pochissimo spazio di rappresentanza, nei Consigli e negli Assessorati, occorre trovare nuove chiavi di lettura, nuove strategie in grado di eliminare quel preoccupante gap che divide giovani e istituzioni.

Nel rispetto del motto secondo il quale “prima viene il dovere e poi il piacere”, la parte finale dell’evento prevede anche un momento di socializzazione, che ruoterà intorno al concerto dell’emergente gruppo indie rock Musa Libre. Una band quartese per coinvolgere tanti giovani concittadini in una serata che vuole guardare con concretezza al futuro.

 

PHOTO-2023-11-21-09-35-50

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
23/11/2023, 09:24

Potrebbero interessarti