PROGETTO 'SARDU IN CUARTU' AL VIA I CORSI DI FORMAZIONE SU 2 LIVELLI IN LINGUA SARDA

Nuove iniziative nell’ambito del progetto ‘Su Sardu in Cuartu’, voluto dall’Amministrazione comunale con l’obiettivo di consentire ai cittadini interessati di leggere, scrivere e interagire anche nell'ambito dei contesti lavorativi o di svago usando la lingua sarda, perché possa quindi essere utilizzata quotidianamente e resti viva.

Data:
29 settembre 2022

Visualizzazioni:
456

Nuove iniziative nell’ambito del progetto ‘Su Sardu in Cuartu’, voluto dall’Amministrazione comunale con l’obiettivo di consentire ai cittadini interessati di leggere, scrivere e interagire anche nell'ambito dei contesti lavorativi o di svago usando la lingua sarda, perché possa quindi essere utilizzata quotidianamente e resti viva.  

Con il nuovo mese ripartono i corsi di formazione in lingua sarda, che si terranno nella Biblioteca delle minoranze linguistiche, nell’Ex Convento dei Cappuccini di via Brigata Sassari, in collaborazione con l’associazione Sa Bertula Antiga. Due le opzioni a disposizione della cittadinanza: il corso livello base, in partenza lunedì 3 ottobre e aperto a chi ha una semplice competenza passiva, e quello livello avanzato, al via martedì 3 ottobre e dedicato a chi ha già una conoscenza ortografica di base.

Entrambi i corsi, tenuti da dottor Alessandro Biolla, avranno una durata complessiva di 30 ore, suddivise in 12 lezioni da 2.5 ore ciascuna, con appuntamento unico settimanale. La prima parte prevede una valutazione delle competenze dei corsisti in ingresso, con conseguente definizione degli obiettivi; al termine delle lezioni è anche previsto un esame finale.

Nel dettaglio il programma del livello base prevede: legislazione in materia di minoranze linguistiche; lingua sarda tra oralità e scrittura (storia della lingua sarda e geografica linguistica, lettura dei primi documenti, dalle lingue di sostrato al sardo contemporaneo); fonetica e ortografia (norme di riferimento per l’ortografia del sardo, alfabetizzazione, lettura e conversazione); percezione sociolinguistica del sardo (registri linguistici, linguaggio giuridico-amministrativo); grammatica;  cenni di pragmatica e linguistica testuale, traduttologia; lingua sarda e pubblica amministrazione; laboratorio di scrittura.

Il programma del livello avanzato è così articolato: ortografia, grammatica e sintassi; sardo e pubblica amministrazione (nozioni di lessico amministrativo); tipologia testuale (produzione di testi regolativi, descrittivi, argomentativi); registri linguistici; metodologia didattica e bilinguismo a scuola; lingua sarda e animazione culturale; lingua sarda e nuove tecnologie; traduttologia (interpretazione, lettura, argomentazione).

In allegato è possibile scaricare la domanda di iscrizione ai due corsi. Dopo la compilazione deve essere inviata agli indirizzi Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
01/10/2022, 19:34

Potrebbero interessarti