RIAPERTA ALL'EX CONVENTO LA BIBLIOTECA DELLE MINORANZE LINGUISTICHE

Prosegue il programma dell’Amministrazione comunale per la valorizzazione della cultura, elemento forte del percorso verso una città più moderna, pronta ad andare incontro alle necessità dei suoi cittadini e aperta all’accoglienza di vacanzieri e turisti.

Data:
29 luglio 2022

Visualizzazioni:
212

Prosegue il programma dell’Amministrazione comunale per la valorizzazione della cultura, elemento forte del percorso verso una città più moderna, pronta ad andare incontro alle necessità dei suoi cittadini e aperta all’accoglienza di vacanzieri e turisti. Dal mese di Luglio 2022 è stata riaperta la Biblioteca Delle Minoranze Linguistiche, che ha la sede presso l'ex Convento dei Frati Cappuccini in via Brigata Sassari.

La biblioteca specialistica fornisce supporto informativo al territorio ed è accessibile agli utenti esterni; provvede alla fornitura di materiale per le attività di studio, lavoro e ricerca sia a favore del personale comunale che dell’utenza esterna, a livello locale, nazionale ed estero, anche tramite prestito diretto e/o interbibliotecario.

Provvede inoltre a garantire i servizi bibliotecari di acquisto, inventariazione e catalogazione nonché dell'informazione bibliografica, assicurando in particolare l'acquisizione di pubblicazioni attinenti lo specifico settore di specializzazione e favorendo gli scambi di informazioni e prestito di materiale specialistico.

Dal mese di febbraio del corrente anno, è stato censito tutto il materiale presente all'interno della sede, inventariato e non, ed è stato inserito a catalogo dagli operatori della biblioteca Centrale dopo aver fatto richiesta all'ufficio beni librari della Regione Sardegna di una sezione inventariale creata ad hoc, nella fattispecie ML, ossia Minoranze Linguistiche.

Attualmente il patrimonio librario inserito a catalogo ammonta a 1160 tra volumi e Dvd disponibili per la consultazione in sede e per il prestito, con una previsione di crescita con i futuri investimenti in termini di acquisti programmati.

Possiede una vasta raccolta di monografie , riguardanti temi di politica, diritto, amministrazione pubblica, storia regionale, integrazione europea, cooperazione interregionale e movimento cooperativo. Una particolare attenzione è rivolta allo studio delle minoranze linguistiche storiche europee e delle autonomie locali.

La sede, che aderisce al Sistema Bibliotecario Urbano di Quartu Sant'Elena come Sezione distaccata delle Minoranze Linguistiche, è aperta il lunedì, il martedì e il giovedì, con i seguenti orari 10-12. Il servizio di prestito è attivo durante l'orario di apertura al pubblico. La richiesta di libri in remoto va inviata alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando autore, titolo.

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
29/07/2022, 13:13

Potrebbero interessarti