QUARTU ENTRA NELLA RETE NAZIONALE DEI COMUNI SOSTENIBILI PROMOSSA DA ALI

Il Comune di Quartu aderisce alla Rete dei Comuni Sostenibili: l'ingresso è stato formalizzato presso la sede regionale di ALI Sardegna LEGANET alla presenza dei vertici nazionali di Ali-Autonomie Locali Italiane.a Rete dei Comuni Sostenibili è un’associazione nazionale, senza scopo di lucro, aperta a tutti i Comuni italiani. È nata a gennaio 2021 su iniziativa di ALI-Autonomie Locali Italiane, Città del Bio e Leganet. Persegue finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale mediante attività per la promozione tra Comuni e le Unioni dei Comuni, delle politiche per la sostenibilità ambientale, sociale, culturale ed economica, sulla base dei 17 Obiettivi di sostenibilità di Agenda 2030 delle Nazioni Unite e dei 12 obiettivi del Benessere Equo e Sostenibile.

 

Data:
18 maggio 2022

Visualizzazioni:
294

Il Comune di Quartu aderisce alla Rete dei Comuni Sostenibili: l'ingresso è stato formalizzato presso la sede regionale di ALI Sardegna LEGANET alla presenza dei vertici nazionali di Ali-Autonomie Locali Italiane.a Rete dei Comuni Sostenibili è un’associazione nazionale, senza scopo di lucro, aperta a tutti i Comuni italiani. È nata a gennaio 2021 su iniziativa di ALI-Autonomie Locali Italiane, Città del Bio e Leganet. Persegue finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale mediante attività per la promozione tra Comuni e le Unioni dei Comuni, delle politiche per la sostenibilità ambientale, sociale, culturale ed economica, sulla base dei 17 Obiettivi di sostenibilità di Agenda 2030 delle Nazioni Unite e dei 12 obiettivi del Benessere Equo e Sostenibile.

 

 

"Pensiamo che il modo migliore per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda per lo sviluppo sostenibile e l'ambiente sia coinvolgere nella loro attuazione tutti gli attori istituzionali, dal livello statale fino alle varie declinazioni del potere territoriale", ha spiegato il Sindaco di Quartu Graziano Milia nel corso della conferenza stampa di presentazione della Rete dei Comuni Sostenibili in Sardegna. "Questo comporta un’assunzione di responsabilità specifica da parte delle amministrazioni locali, che possono fare la differenza singolarmente ma anche unendosi in modo sinergico, con progetti come quello a cui stiamo aderendo oggi. Per garantire l'efficacia di un percorso occorre mettere in campo meccanismi virtuosi, concreti e misurabili. Nella Rete dei Comuni Sostenibili c’è una disponibilità anche ad essere controllati, nella verifica costante delle buone prassi legate al tema dello sviluppo sostenibile e del futuro del Pianeta. Siamo sicuri di aver scelto con ALI un interlocutore serio ed affidabile con cui collaborare e spero che il comune di Quartu possa, per la sua parte, essere motore di una trasformazione più ampia e complessiva dei nostri territori in Sardegna". Alla Conferenza Stampa erano presenti insieme a Milia Alessandro Brocatelli, Vice Presidente nazionale Rete Comuni Sostenibili, Valerio Lucciarini, Direttore Nazionale ALI-Autonomie Locali Italiane,  Andrea Soddu, Sindaco di Nuoro e Presidente Regionale Ali.

 

 

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
18/05/2022, 17:45

Potrebbero interessarti