PRESSO LA VILLA ROMANA LA COMMEMORAZIONE PER LE VITTIME DELLA MOBY PRINCE

Anche Quartu Sant’Elena ha partecipato oggi alla commemorazione ufficiale della tragedia della Moby Prince, avvenuta 31 anni fa.

Data:
10 aprile 2022

Visualizzazioni:
625

Anche Quartu Sant’Elena ha partecipato oggi alla commemorazione ufficiale della tragedia della Moby Prince, avvenuta 31 anni fa. L'associazione delle vittime aveva infatti chiesto a tutte le amministrazioni, comprese quelle sarde, di aderire materialmente alle manifestazioni in ricordo di quel tragico evento, in modo da tenere viva la memoria e la speranza di una verità piena.

Il 10 aprile 1991 il traghetto Moby Prince entrò in collisione con la petroliera Agip Abruzzo nella rada del porto di Livorno. A causa dell’incidente morirono 140 persone, compreso il comandante Ugo Chessa; la Sardegna pianse 26 vittime. Nonostante il lavoro di una commissione d'inchiesta appositamente costituita, ancora non è stata scritta una parola definitiva sulle colpe della tragedia.

L’Amministrazione comunale ha voluto esprimere la partecipazione alla giornata con un evento organizzato nel sito archeologico noto come Villa Romana, in località Sant’Andrea. La Presidente del Consiglio Rita Murgioni, insieme a una folta rappresentanza di assessori e consiglieri comunali, di maggioranza e di minoranza, hanno partecipato al minuto di silenzio e poi, con un gesto simbolico, hanno lanciato in mare un mazzo di margherite.

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
10/04/2022, 22:17

Potrebbero interessarti