IN VIA DELL'AUTONOMIA REGIONALE PARTONO I LAVORI MODIFICHE DELLA VIABILITÀ

Entrano nel vivo i lavori in via dell’Autonomia Regionale Sarda per la modernizzazione e la messa in sicurezza di una strada molto trafficata non solo d’estate, quando il turismo comporta inevitabilmente un incremento del flusso veicolare, ma anche d’inverno, in considerazione delle migliaia di persone che risiedono nel territorio di Flumini.

Data:
10 marzo 2022

Visualizzazioni:
1928

Entrano nel vivo i lavori in via dell’Autonomia Regionale Sarda per la modernizzazione e la messa in sicurezza di una strada molto trafficata non solo d’estate, quando il turismo comporta inevitabilmente un incremento del flusso veicolare, ma anche d’inverno, in considerazione delle migliaia di persone che risiedono nel territorio di Flumini. È previsto l’allargamento delle corsie di marcia, la realizzazione di tre rotatorie negli incroci a più alto rischio, l’esecuzione dei marciapiedi e delle piste ciclabili ai lati della carreggiata, oltre ovviamente al rifacimento della segnaletica.

Per consentire i lavori di adeguamento e messa in sicurezza del tronco stradale è stata emessa un’ordinanza, che regola la circolazione veicolare in particolare dall’ intersezione con le vie San Giovanni/Scoa Moentis all’intersezione con le vie San martino/Is Pardinas. La soluzione concordata con la Città Metropolitana e il CTM tiene conto dell’esigenza di garantire la mobilità ai residenti, dando loro la possibilità di accesso veicolare alle zone residenziali situate ai lati della S.P.96, e ai mezzi del trasporto pubblico, al fine di garantire la continuità del servizio in un’area fortemente urbanizzata.

In particolare è stato istituito il divieto di transito ai veicoli nel tratto stradale della S.P.96 compreso tra l’intersezione con le vie San Giovanni/Scoa Moentis e quella con le vie San Martino/Is Pardinas, ad eccezione di quelli summenzionati, che sono comunque tenuti a limitare la velocità a 30 km/h. È inoltre istituito il senso unico alternato, regolato da impianto semaforico, attivo tutto il giorno nella corsia all’interno dell’area di intervento aperta al transito dei pullman di linea CTM e dei veicoli riferibili al traffico residenziale delle lottizzazioni limitrofe. Il posizionamento dell’apposita segnaletica verticale e orizzontale, prevista nei prossimi giorni, è a cura dell’appaltatore dei lavori e sarà vincolante per l’avvio delle disposizioni previste dall’ordinanza.

 

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
10/03/2022, 12:40

Potrebbero interessarti