UNA SETTIMANA DEDICATA AI LIBRI, TRA PRESENTAZIONI E RIFLESSIONI LETTERARIE

Settimana culturale intensa per Quartu, con una serie di presentazioni di libri che andranno a riempire il calendario degli eventi con cadenza quotidiana prima della chiusura con il Festival Premio Letterario.

Data:
14 dicembre 2021

Visualizzazioni:
1012

Settimana culturale intensa per Quartu, con una serie di presentazioni di libri che andranno a riempire il calendario degli eventi con cadenza quotidiana prima della chiusura con il Festival Premio Letterario. Testi che raccontano la vita sociale sarda, vista con ironia, con ammirazione, con partecipazione. Commenti, considerazioni, riflessioni che aiutano ad approfondire le tematiche, ottenere risposte e magari trovare nuovi spunti e ispirazione.

Si inizia con un doppio appuntamento giovedì 16 dicembre. Nella biblioteca Centrale di via Dante 66, alle 17, focus sul libro ‘La Pantera di Bultei’, di Roberto Deriu. Il romanzo sviluppa un intreccio che avvolge, con un linguaggio metaforico e la combinazione di più piani narrativi, i temi essenziali della vita contemporanea: dalla privacy nella società digitale alla perdita dell’identità culturale, fino all’avvento dei nuovi totalitarismi. La Pantera di Bultei, nata come leggenda che terrorizza la gente per conto del potere, si trasforma nella forza liberatrice dell’Umanità.

Alle 17.30, presso la Sala degli Affreschi dell’Ex Convento dei Cappuccini di via Brigata Sassari, è in programma la presentazione del volume ‘La terra dei giganti’, di Vittorio Sanna. Il libro racconta le imprese di veri e propri ‘giganti dello sport’ troppo spesso sotterrati dall’oblio. Storie poco conosciute che meritano invece la stessa luce di quelle degli sport più popolari, in un mondo che da sempre ha il suo peso politico ed economico di una società, per la capacità di scatenare scintille  decisive per il progresso e per i processi di cambiamento.

Stessa location, venerdì 17 dicembre, a partire dalle 18, per la presentazione di ‘Speriamo che qualcuno lo compri’, di Massimiliano Medda. Il libro ripercorre la storia del teatro de Lapola, giunti ormai al 35esimo anniversario di attività: una raccolta delle commedie messe in scena dalla famosissima compagnia teatrale cagliaritana. Durante la serata dialogheranno con l’autore Paola Pintus, Marco Camboni e Massimiliano Lorrai.

La tre giorni si completerà sabato 18 dicembre, alle 18, con la serata dedicata al volume ‘We are family – Storie di unioni civili’, scritto da Giovanni Follesa, con i contributi di Monica Cirillà e Ivan Scalfarotto, nonché di ARC ODV  e Antonio Rotelli. Il libro racconta le storie di dodici coppie omosessuali sarde che si sono potute sposare grazie alla Legge Cirinnà, approvata dal Parlamento italiano il 20 maggio del 2016 e testo di riferimento per le Unioni Civili. L’evento si svolgerà a Sa dom’e farra, in via Umberto I angolo via Eligio Porcu. È prevista la partecipazione dell’Assessora alla Politiche di genere e LGBT Cinzia Carta; Michele Pipia dialogherà con l’autore.

La settimana letteraria si concluderà mercoledì 22 dicembre con il Festival Premio Letterario Città di Quartu Sant’Elena, organizzato dall’Associazione culturale Le pergamene di Melquiades. L’iniziativa ha in programma una serie di appuntamenti che favoriranno le riflessioni sul mondo del libro. Per tutta la giornata, dalle 9.30 alle 20.00 resterà aperto il Mercatino del libro usato; dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 17.30 sono invece previste le attività del laboratorio di scrittura creativa, a cura di Matteo Floris. Alle 18 è invece in programma la lectio magistralis ‘Quando la narrativa racconta la cronaca’, con Mauro Pala, docente dell’Università di Cagliari, e il giornalista Giacomo Mameli. Dalle 19 poi il salotto letterario, guidato da Alessandra Sorcinelli, con il ‘Canto di Natale’, di C. Dickens. La giornata si svolgerà presso la Biblioteca Centrale di via Dante 68.

Presentazione-libro-Sanna
Presentazione-libro-Medda
Presentazione-libro-Follesa
Festival-letterario
Locandina-Dorian

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
15/12/2021, 13:30

Potrebbero interessarti