QUARTU PRESENTE ALLA CERIMONIA D'INAUGURAZIONE DELLA PANCHINA ROSSA DELLA CITTÀ METROPOLITANA

Un’altra panchina rossa per meditare e sensibilizzare sul tema del femminicidio e della violenza di genere.

Data:
25 novembre 2021

Visualizzazioni:
115

Un’altra panchina rossa per meditare e sensibilizzare sul tema del femminicidio e della violenza di genere. Per il secondo anno di seguito Quartu onora la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne inaugurando uno spazio fisico, un luogo di riflessione, un segno tangibile e permanente che possa ricordare a tutti quanto lavoro ci sia da fare perché si metta a fine a questi crimini. 

In media in Italia ci sono ogni giorno 89 donne vittime di violenza di genere; nel 2021 sono stati sin qui 109 i femminicidi, 93 dei quali avvenuti in ambito familiare-affettivo, e 63 per mano del partner o dell'ex partner. Sono dati spaventosi, ed è ancora più sconfortante sapere che la tendenza è addirittura in aumento rispetto all’anno scorso. Occorre una netta inversione di tendenza, anche in termini culturali, occorre trovare soluzioni per aiutare le vittime a denunciare prima possibile.

Per sostenere tutto questo e tendere una mano verso coloro che questa sofferenza l’hanno vissuta o la stanno vivendo in prima persona, stamattina è stata inaugurata una panchina rossa nel Parco di Monte Claro, in via Cadello a Cagliari, a nome di tutta la Città Metropolitana. Un simbolo della volontà di dire basta alla violenza contro le donne, con impresso un numero concreto per porre fine ai soprusi. È proprio questo il messaggio della targa posizionata sulla panchina rossa inaugurata questa mattina: contro tutte le violenze di genere è possibile chiedere aiuto chiamando il numero verde 1522, attivo 24 ore su 24.

Alla cerimonia era presente una folta delegazione delle istituzioni quartesi, con l’Assessora alla Pubblica Istruzione e alle Politiche di Genere e LGBT Cinzia Carta, la Presidentessa del Consiglio comunale Rita Murgioni, la Presidentessa e la VicePresidentessa della commissione Pari opportunità, rispettivamente Elisa Usalla e Laura Perra, e Donatella Olla, componente della stessa commissione e già Autorità Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Città Metropolitana di Cagliari.

  • PHOTO-2021-11-25-13-29-10-2

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento:
25 novembre 2021 , 18:28

Potrebbero interessarti