A FLUMINI UNA SETTIMANA DI EVENTI CONTRO IL BULLISMO

Triplo appuntamento in una settimana nell’auditorium della scuola secondaria di Primo grado di via Is Pardinas, in località Bellavista, nell’ambito della campagna progettata dall’Amministrazione comunale ‘Dal bullismo al cyberbullismo: riConoscerli per combatterli”, che intende coinvolgere e sensibilizzare soprattutto gli studenti e i giovani cittadini affinché questa brutto fenomeno che colpisce la società possa essere sconfitto.

Data:
22 novembre 2021

Visualizzazioni:
797

Triplo appuntamento in una settimana nell’auditorium della scuola secondaria di Primo grado di via Is Pardinas, in località Bellavista, nell’ambito della campagna progettata dall’Amministrazione comunale ‘Dal bullismo al cyberbullismo: riConoscerli per combatterli”, che intende coinvolgere e sensibilizzare soprattutto gli studenti e i giovani cittadini affinché questa brutto fenomeno che colpisce la società possa essere sconfitto.

Martedì 23 novembre appuntamento alle 11 con “#educhiamoci a prevenire: la media education nella prevenzione del bullismo e del cyberbullismo”. È infatti prevista la presentazione del progetto sperimentale di ricerca sul campo vincitore del premio Gianni Massa 2021 / Corecom Sardegna – Sezione Università,  e degli strumenti multimediali per contrastare il cyberbullismo in rete e sui social media, alla presenza di Marco Marras, dottore in scienza della produzione multimediale. Inoltre alle 12.15 verrà proiettato il video “So vivere nella rete”, a cura della classe 1/D dell’Istituto Primo Levi, vincitore del premio Gianni Massa 2021 / Corecom Sardegna – Sezione Scuola.

Il secondo incontro è in programma giovedì 25 alle 17.30. “Dalla strada alla strada, passando per un campo di calcio. Educazione di una canaglia” è un’esperienza personale e allo stesso tempo la storia di un metodo pedagogico e prevede la presenza di dottor Massimiliano Zuddas, psicologo clinico e dello sport, direttore sportivo professionista, tecnico Uefa B Calcio, docente e formatore per enti, club sportivi e scuole ed ideatore del metodo Assist.

L’ultimo evento è previsto lunedì 29, sempre alle 17.30, e si intitola “Generazioni connesse, per un utilizzo consapevole della rete; sarà diretto dalla prof.ssa Elisabetta Pintus, esperta in didattica multimediale. Per informazioni è possibile contattare la biblioteca comunale di Flumini al numero 070/8989014 o alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure l’Istituto comprensivo n. 6 al numero 070/892146 o alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Appuntamenti-cyberbullismo-Flumini

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
22/11/2021, 11:35

Potrebbero interessarti