QUARTU PROTAGONISTA DELL'ULTIMA TAPPA DEL GIRO D'ITALIA DI PLOGGING

Migliaia di persone unite per l'ambiente. Arriva a Quartu il primo Giro d’Italia di Plogging, con la tappa numero 46, l’ultima dell’edizione 2022.

Data:
25 novembre 2022

Visualizzazioni:
264

Migliaia di persone unite per l'ambiente. Arriva a Quartu il primo Giro d’Italia di Plogging, con la tappa numero 46, l’ultima dell’edizione 2022. Partito da Pordenone lo scorso 23 gennaio, l’iniziativa ha permesso di raccogliere quintali di rifiuti, camminando o correndo, ma sempre con lo stesso spirito propositivo, con la voglia di liberare le città, i sentieri, i boschi e le spiagge dai rifiuti abbandonati o ‘persi’ per strada.

La nuova tendenza eco-friendly, nata in Svezia, consiste infatti nel raccogliere la spazzatura che si incontrano sul proprio cammino mentre si è intenti a fare jogging o altre attività all’aria aperta. L’obiettivo è quindi duplice: prendersi cura del proprio corpo, della propria persona, ma fare contemporaneamente anche qualcosa di bello e di utile per la città.

Tantissime le città italiane che hanno organizzato in autonomia la propria tappa scambiandosi il testimone di domenica in domenica. La 46esima tappa è in programma il prossimo 27 novembre 2022 in diversi Comuni del Sud della Sardegna, tra i quali anche Quartu e Cagliari: Per iscriversi è sufficiente compilare il modulo online al link https://forms.gle/y1oG66wABH6emd3w6 oppure direttamente di persona il giorno dell’iniziativa.

Il punto d’incontro per tutti coloro che intendono aderire all’iniziativa a Quartu è fissato al Margine Rosso, sotto la ringhiera alle ore 9.00. Dopo la registrazione nel gazebo, dalle 9.30 alle 11.30, ognuno potrà scegliere il suo percorso preferito tra i seguenti:

1) Percorso Spiaggia (per bambini) con la referente Anna;

2) Percorso Trekking da circa 4 km con il referente Mauro;

3) Percorso SP17 verso Foxi con le referenti Juliana e Zaira;

4) Percorso Acqua con il Referente Michele.

Alle 12.00 il ritrovo, nello stesso punto della partenza, per una foto di gruppo alla presenza di tutti i partecipanti alla manifestazione e per un picnic comunitario.

La tappa di Quartu Sant'Elena, patrocinata dal Comune, è organizzata dalle associazioni Cittadinanza Attiva OIKOS APS e CLEAN COAST SARDINIA ODV’, in collaborazione con ISULA Fishing Club Sardegna, L'Unico Mondo Possibile, SHARDANA OUTDOOR e INNER WHEEL Distretto 208 Italia. Le stesse associazioni si occuperanno della distribuzione di guanti, pinze e sacchi. È consigliato presentarsi con scarpe comode e sportive, ma soprattutto tanta buona volontà.

 

Cartina-plogging

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
25/11/2022, 09:15

Potrebbero interessarti