LA LUNA SOTTO CASA IN PIAZZA SANTA MARIA CON L'ENERGIA DI RANDAGIU SARDU

Un evento unico all’insegna della musica moderna nella sua declinazione sarda, un appuntamento da non perdere con un protagonista della scena sarda: Randagiu Sardu.

Data:
9 agosto 2022

Visualizzazioni:
271

Un evento unico all’insegna della musica moderna nella sua declinazione sarda, un appuntamento da non perdere con un protagonista della scena sarda: Randagiu Sardu. Il cartellone studiato per ‘La luna sotto casa’ dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con l’Associazione Enti Locali per le attività culturali e di spettacolo, intende abbracciare i generi e i gusti più disparati, perché tutti possano trovare il proprio e possano quindi godersi una bella serata tra divertimento e riflessione, una serata di cultura.

La rassegna dell’estate quartese ospita sabato 13 agosto Randagiu Sardu, al secolo Carlo Concu. L’artista sanlurese è pronto a prendersi la scena in piazza Santa Maria a partire dalle 21.30, infiammando il suo pubblico e coinvolgendo chi lo conosce meno con il suo ritmo travolgente e le sue canzoni sempre molto legate all’identità sarda e alle nostre tradizioni.

Randagiu si definisce un operaio culturale. Ogni sua produzione, sonora ma anche visiva, è infatti pensata e realizzata per promuovere la musica e l’espressione artistica indipendente, ma soprattutto per diffondere il senso di appartenenza alla Sardegna. Ed è un’Isola che si apre alla conoscenza, che dal locale abbraccia il globale, tenendo le sue radici ma costruendo nuove interazioni culturali.

I testi di Concu sono infatti prevalentemente in limba e si inseriscono all’interno di un sound che miscela l’hip hop e il raggamuffin. Ne nasce un ritmo coinvolgente che appunto riporta il pubblico ai valori identitari dell’Isola. È una musica che nasce e fermenta in una dimensione rurale, per questo piena di vita e di sincera partecipazione alle dinamiche di una cultura radicata, ma anche curiosa riguardo le novità di un mondo in costante evoluzione. 

Lo stile è ironico ma tagliente: le tematiche svariano da quelle sociali, alla storia, dall’ambiente al territorio. La cultura sarda, con tutto il suo vigore, prende così dinamismo e intriga il pubblico con un ritmo incalzante e trascinante. Quartu è pronta ad abbracciarla e a tenere il tempo, nel presente come nel futuro.

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
07/08/2022, 20:41

Potrebbero interessarti