FORNACI PICCI E DISTILLERIE CAPRA: DUE CONSULTAZIONI DI MERCATO, STESSO OBIETTIVO

Due consultazioni preliminari, relative ai complessi Ex Fornaci Picci ed Ex Distillerie Capra, con l’obiettivo di riqualificare due aree storicamente importanti per la città, attualmente dismesse e in completo stato di abbandono, e trasformarle in valore, per garantire alla città di Quartu un nuovo ruolo, determinante e centrale, nel panorama isolano.

Data:
15 maggio 2024

Visualizzazioni:
1001

Due consultazioni preliminari, relative ai complessi Ex Fornaci Picci ed Ex Distillerie Capra, con l’obiettivo di riqualificare due aree storicamente importanti per la città, attualmente dismesse e in completo stato di abbandono, e trasformarle in valore, per garantire alla città di Quartu un nuovo ruolo, determinante e centrale, nel panorama isolano.

I due interventi posti all’attenzione degli operatori economici e dei potenziali investitori, si inquadrano infatti in una strategia generale dell’Amministrazione volta a definire per la terza città della Sardegna un posizionamento territoriale che vada al di là delle semplici funzioni comunali e che la inserisca in un tessuto sovralocale con attività e servizi di ordine metropolitano e regionale.

Un disegno che si compone di interventi programmati, avviati o da avviare, che fungono da attrattori per nuove proposte di investimento, pubblico o privato, in un rapporto organico e continuativo con il mondo della produzione e dei servizi.

La prima consultazione preliminare di mercato si rivolge ai soggetti interessati alle procedure per l’affidamento della progettazione definitivo-esecutiva, per la realizzazione degli interventi di riqualificazione e per la successiva gestione di alloggi destinati al ‘Social Housing’ e agli spazi per funzioni pubbliche e coworking, in alcune aree del complesso industriale dismesso ‘Ex Fornaci Picci’. Si tratta di interventi che si aggiungono a quelli inseriti nel Programma Innovativo Nazionale per la Qualità dell’Abitare (PINQuA), finanziati con risorse a valere sul PNRR, a totale carico dell’Amministrazione.

La seconda consultazione preliminare riguarda invece la procedura per l’affidamento di interventi di restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia, e correlato servizio di gestione integrata, del complesso denominato ‘Ex Distillerie Capra’. Tramite delibera, l’Amministrazione ha già avviato l’iter per dare origine a un polo di alta formazione - ‘Polo Universitario Decentrato’ - in pieno raccordo con l’Università degli Studi di Cagliari, utente finale del complesso immobiliare. A tal fine, le due istituzioni hanno anche già sviluppato il progetto denominato ‘FARM - La FAbbRica dell’innovazione per Ambiente, energia, benessere e Mobilità’.

Entrambe le consultazioni permetteranno di raccogliere gli elementi per una migliore e più efficace indizione delle gare di affidamento. E nel periodo di pubblicazione verrà anche promosso un evento pubblico utile a sviluppare un confronto costruttivo con i potenziali interessati.

La pubblicazione delle consultazioni di mercato costituisce un importante passo nel percorso di riqualificazione di questi due comparti strategici per il rilancio della città e il suo posizionamento come attrattore di iniziative pubbliche e private - commenta l’Assessore all’Urbanistica Aldo Vanini -. L'obiettivo è rendere sempre di più Quartu un luogo che si candida come credibile partner di importanti soggetti imprenditoriali, anche locali, per la realizzazione di interventi di grande interesse pubblico”.

Dall’insediamento dell’Amministrazione Milia, oltre ai due interventi di riqualificazione dei complessi delle Fornaci Picci e delle Distillerie Capra, due cardini dello stesso progetto generale, sono stati avviati o programmati diversi progetti di rilevanza assoluta: dalla riqualificazione e valorizzazione del litorale - con adozione del Piano di Utilizzo e con le opere di sistemazione del lungomare Poetto - al riavvio di importanti complessi sportivi quali Is Arenas, Sa Forada e velodromo, dalla destinazione dell’Ex Casa del Pensionato a studentato universitario, in collaborazione con l’Ente Regionale per il diritto allo Studio Universitario, alla ridefinizione della Piazza Dessì e del Mercato Civico, dal completamento del Teatro Civico alla sistemazione e all’integrazione del sistema stradale urbano ed extraurbano, sino alla creazione di una nuova porta di accesso al Parco Molentargius - Saline - Poetto.

Le manifestazioni di interesse pubblicate oggi rappresentano dunque parte integrante di un progetto più complessivo e, allo stesso tempo, vogliono costituire un importante momento di apertura a un dialogo con investitori locali, regionali e nazionali: si mette a disposizione la volontà politica per un grande disegno di crescita e consolidamento urbano di Quartu Sant’Elena, una città che aspira a giocare un ruolo da protagonista nella Città Metropolitana di Cagliari e non solo.

 

Evento di Presentazione

Ex Fornaci Picci

Ex Distillerie Capra

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
15/05/2024, 19:00

Potrebbero interessarti