PRIMO CONCERTO DE 'LA LUNA SOTTO CASA', IN PIAZZA XXVIII APRILE ECCO I SUREALISTAS

Dopo l’esordio focalizzato sull’enogastronomia, con i salotti del gusto e gli approfondimenti di Cin Cin Cannonau all’Ex Convento dei Cappuccini, “La luna sotto casa” entra nel vivo con il primo concerto della rassegna estiva.

Data:
7 luglio 2023

Visualizzazioni:
1311

Dopo l’esordio focalizzato sull’enogastronomia, con i salotti del gusto e gli approfondimenti di Cin Cin Cannonau all’Ex Convento dei Cappuccini, “La luna sotto casa” entra nel vivo con il primo concerto della rassegna estiva. A Quartu arriva la band italo-sudamericana dei SuRealistas, con la loro verve e il loro entusiasmo, per un avvio di stagione col botto.

Nelle vene dei SuRealistas scorre sangue argentino e italiano, sia siciliano che toscano, ma c’è anche qualche goccia di bosniaco. E i loro cuori pulsano al ritmo delle clavi afroamericane, tra cumbia e son, MPB e bossanova. Già i loro sogni adolescenziali, ancora oggi vivissimi, erano intrisi di rock e psichedelia, tra cantautorato e letteratura. E proprio da quegli anni la band prende ispirazione nel modo di stare insieme: nessun leader tra loro, e un’interazione non piramidale, ma tendente al cerchio, capace di racchiudere più idee, più voci e più colori.

Dall’incontro tra tanti sogni è nato quello corale dei SuRealistas, popolato di canzoni originali e al tempo stesso radicate nella tradizione sudamericana. Dopo due tour europei (tra Francia, Belgio, Olanda, Germania, Svizzera, Slovacchia, Slovenia e Ungheria), tre album di inediti (‘SuRealistas’ nel 2016, ‘Canta’ nel 2018 e ‘Ritmo Animal’ nel 2020) e tre videoclip (‘Canta’, ‘Vida mía’ e ‘Perro Desobediente’), le priorità del gruppo sono ormai definite: tenere gli occhi sempre aperti sul mondo e i piedi sempre pronti a danzare.

Questa volontà è la chiave del loro realismo, magico e surreale, ove ‘Sur’ non significa soltanto Sudamerica ma anche o forse soprattutto Sud del pianeta e periferia, minoranza e diversità, una natura sull’orlo del collasso e un’umanità che non sa bene neanche dove sta andando. Presupposti di un concerto, di uno spettacolo, che è un inno alla vita, al canto e alla danza.

Il progetto internazionale dei SuRealistas andrà in scena a Quartu sabato 8 luglio. L’evento è in programma in piazza XXVIII Aprile, con inizio previsto alle ore 21.30. La rassegna ‘La luna sotto casa’ è voluta dall’Amministrazione comunale ed è realizzata con il contributo di Fondazione di Sardegna e della RAS Regione Autonoma della Sardegna - Assessorato Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport. Il coordinamento organizzativo è affidato all’Associazione Enti Locali per le attività culturali e di spettacolo.

 

Locandina-La-luna-sotto-casa---SuRealistas

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
07/07/2023, 10:41

Potrebbero interessarti