IL 15 OTTOBRE A QUARTU CONVEGNO SU "UNA NUOVA LEGGE PER LA DONAZIONE DEGLI ORGANI"

Quartu ospita per la prima in volta in Sardegna un confronto tra i massimi esperti delle leggi nazionali  sulla donazione degli organi di Italia, Spagna e Inghilterra. Dalle esperienze più avanzate ad un metodo possibile anche in Italia sul tema del  cosiddetto "silenzio- assenso". Evento organizzato dall'Associazione Trapiantati Prometeo Aitf onlus

Data:
14 ottobre 2022

Visualizzazioni:
403

Quartu ospita per la prima in volta in Sardegna un confronto tra i massimi esperti delle leggi nazionali  sulla donazione degli organi di Italia, Spagna e Inghilterra. Dalle esperienze più avanzate ad un metodo possibile anche in Italia sul tema del  cosiddetto "silenzio- assenso". Evento organizzato dall'Associazione Trapiantati Prometeo Aitf onlus

ESPERTI A CONFRONTO SUL SILENZIO ASSENSO

Il dott. Massimo Cardillo, Direttore del Centro Nazionale dei Trapianti del Ministero della Salute, si confronterà in una tavola rotonda con la dott.sa Claire  Williment  del Centro Nazionale dei Trapianti dell’N.H.S.( Servizio Sanitario Nazionale)  inglese  e con la dott.sa Belen Estebanez, Coordinatrice dei Trapianti del grande ospedale la Paz di Madrid, nonché allieva del  Prof.  Jan Louis Escalante,  uno dei massimi esperti  mondiali del processo della  donazione degli organi.

In Italia la donazione degli organi è regolata dalla legge 91 del 1999, secondo la quale qualsiasi cittadino che abbia raggiunto la maggiore età e sia in grado d’intendere e volere,  può esprimere il proprio consenso o dissenso a diventare donatore dopo la morte.

La legge in questione prevede anche il principio del silenzio-assenso secondo cui se manca il diniego espresso, ogni defunto va considerato favorevole alla donazione di organi, principio che in tutti questi anni purtroppo non ha mai trovato applicazione.

NUOVA LEGGE SULLA DONAZIONE CHE SUPERI LA 91/ 1999

Nel parlamento italiano si stava cominciando a discutere di una nuova  legge sulla donazione degli organi visti i grossi limiti di applicazione della L.91/ 99,   soprattutto perché  negli anni è mancata una informazione capillare a tutti cittadini.

Ora che il processo si è interrotto, con le elezioni di un nuovo Parlamento,bisognerà ripartire da zero e riproporre il tema all’ attenzione dei nuovi legislatori.

Come associazione dei trapiantati Prometeo Aitf ODV ,  con il convegno internazionale di Quartu S.E., ci proponiamo di dare un valido contributo alla ripresa della discussione nel merito di una nuova legge, sperando che il nuovo Parlamento possa in fretta  legiferare per far si che  anche gli italiani  come inglesi e spagnoli possano concretamente essere considerati potenziali donatori “post mortem”,  salvo chi ha fatto esplicita richiesta di non esserlo.

DALLA PERIFERIA AL CENTRO LA VOCE DEI CITTADINI

Dalla periferia , in questo caso dalla Sardegna, vogliamo far arrivare la voce dei cittadini al centro, dove si governa, per far si che le leggi, soprattutto queste molto delicate sotto il profilo morale,  abbiamo il consenso dei cittadini.

LECTIO MAGISTRALIS DI LORENZO D'ANTONIO  DEL CRT SARDO

Seguirà una “Lectio Magistralis” del dott. Lorenzo D’Antonio, Coordinatore del Centro regionale dei trapianti della Sardegna, che parlerà dei “Sistemi organizzativi del  Procurement della Sardegna” che prenderà in esame il processo di donazione  degli organi che vede coinvolte tutte le Rianimazioni degli ospedali sardi.

TAVOLA ROTONDA CON I COORDINATORI LOCALI DELLE DOANZIONI

A seguire una tavola rotonda  tra i coordinatori locali delle donazioni  dei principali ospedali sardi con la dott.sa Francesca Zorcolo Coordinatrice C.O.R.T. Sardegna, il dott. Antonio Manti del“G.Brotzu" la dott.sa Paola Murgia del S.S.Annunziata di Sassari, il dott. Marcello Saba del Policlinico di Monserrato, la dott.sa  Pietrina Ticca del S.Francesco di Nuoro,  che faranno delle proposte operative per far crescere le donazioni in Sardegna,  con la speranza che le loro proposte forti dalle esperienze maturate sul campo,  possano essere ascoltate dai tavoli della politica regionale.

MANIFESTAZIONE  CICLISTICA CON IMPORTANTI ATLETI TRAPIANTATI

Nel pomeriggio nel collaudato circuito stradale di via Fiume a Quartu S.E. si svolgerà  una grande  manifestazione ciclistica, promossa dalla Prometeo Aitf ODV  , ed organizzata dalla  AIO’ Ciclyng,  che vedrà partecipare insieme ad una cinquantina di cicloamatori sardi  un gruppo di ciclisti trapiantati provenienti da diversi Paesi europei, con in testa  il più volte campione mondiale  WTG ed europeo ETDSC il manerbiense Ermanno Manenti ed il nonno dei trapiantati l’80 enne Enrico Dell’Acqua di Como, che dopo oltre vent’anni dal  trapianto di  fegato và regolarmente in bici per poter dire ancora che: “ il trapianto è Vita e che Vita con lo sport”.

Per i cicloamatori sardi spicca la presenza del trapiantato di fegato di Settimo S.Pietro, Stefano Caredda da 10 anni ai vertici del ciclismo mondiale dei trapiantati e dializzati.

LE PINK FLAMINGOS UNA BATTAGLIA PER LA PREVENZIONE DEI TUMORI

La kermesse ciclistica quartese sarà arricchita dalla presenza delle donne cicliste delle “Pink Flamingos” che saranno ospiti d’onore della manifestazione e faranno conoscere  anche a Quartu S.E.  la loro battaglia per la prevenzione contro i tumori femminili.

GRAZIANO MILIA  SINDACO DI QUARTU S.E.A FAVORE DELLA DONAZIONE

All'importante convegno internazionale sulla donazione , sarà presente il sindaco di Quartu S.E. , dott. Graziano Milia,  che vista l'importanza del tema , ha concesso il  Patrocinio gratuito delle manifestazione e concesso i locali dell’ex Convento dei Cappuccini.

Il suo intervento , anche in qualità di esponente dell'ANCI Sardegna,  sarò in particolare centrato sul progetto del C.N.T. denominato “ Una scelta in Comune” che da la possibilità  ai cittadini di potersi dichiarare potenziali donatori di organi  “post mortem” quando si rinnova la carta di identità all’Anagrafe comunale .

 

Nuova categoria

pdf

LOC.QUARTU 09.10.22 rid

Dimensione: 659.33 kb
Contatore : 20
Date inserimento: 14/10/2022

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
14/10/2022, 19:21

Potrebbero interessarti