APPALTO IGIENE URBANA, APPROVATA IN GIUNTA LA VARIANTE MIGLIORATIVA DEL SERVIZIO SENZA ONERI AGGIUNTI

Novità nelle modalità della Raccolta rifiuti e Igiene urbana in Città. La Giunta ha approvato una variante al Contratto d’Appalto con la società De Vizia che prevede l’introduzione di alcuni servizi aggiuntivi senza ulteriori oneri di costo per l’amministrazione comunale, che andranno a facilitare la raccolta per i cittadini ed il mantenimento del decoro nel territorio cittadino.

Data:
9 marzo 2022

Visualizzazioni:
2930

Novità nelle modalità della Raccolta rifiuti e Igiene urbana in Città. La Giunta ha approvato una variante al Contratto d’Appalto con la società De Vizia che prevede l’introduzione di alcuni servizi aggiuntivi senza ulteriori oneri di costo per l’amministrazione comunale, che andranno a facilitare la raccolta per i cittadini ed il mantenimento del decoro nel territorio cittadino.

I nuovi servizi, inizialmente assenti all’interno del Contratto d’Appalto, verranno introdotti in modalità di “compensazione”, ovvero in sostituzione di obbligazioni minori da parte dell’affidatario ritenute non strettamente necessarie per l’erogazione del servizio e senza modifiche dell’importo contrattuale originario.

I servizi introdotti dalla variante sono i seguenti:

-Servizio di diserbo stradale, essenziale ai fini del mantenimento del decoro e delle attività di spazzamento con mezzi meccanici e idropulitrici già previste da contratto.

-Raccolta della frazione organica in zona bianca: inizialmente non prevista nel nuovo appalto, viene riportata a due ritiri settimanali porta a porta nel periodo da ottobre ad aprile e a tre ritiri settimanali nel periodo da maggio a settembre. L’uso della compostiera, che secondo le disposizioni ereditate dalla vecchia amministrazione avrebbe dovuto sostituire integralmente il ritiro dell’umido porta a porta, diventa facoltativo e non obbligatorio: il cittadino potrà richiedere la compostiera in prova per un periodo esteso fino al 31.12.2022. Trascorsi i mesi di prova potrà confermare la rinuncia al regime porta a porta a favore dello smaltimento domestico mediante compostiera, ottenendo in tal caso uno sconto sul tributo Tari del 20%.

-Fornitura aggiuntiva di cestini stradali con sezioni di contenimento multirifiuto in tutta la città.

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
10/03/2022, 10:51

Potrebbero interessarti