NASCE A QUARTU LA "CASA DI PRIMA EMERGENZA": MARTEDI' 8 MARZO PRESENTAZIONE ALL'EX CONVENTO

Una "Casa di prima emergenza" per le donne vittime di violenza. Nasce a Quartu su iniziativa dell'Amministrazione Comunale, in collaborazione con il Centro Antiviolenza locale e con la partecipazione di sponsor prestigiosi. L'iniziativa verrà presentata ufficialmente l'8 marzo alle ore 11,00 presso la sede dell'ex Convento dei Cappuccini in via Brigata Sassari.

 

Data:
6 marzo 2022

Visualizzazioni:
1633

Una "Casa di prima emergenza" per le donne vittime di violenza. Nasce a Quartu su iniziativa dell'Amministrazione Comunale, in collaborazione con il Centro Antiviolenza locale e con la partecipazione di sponsor prestigiosi. L'iniziativa verrà presentata ufficialmente l'8 marzo alle ore 11,00 presso la sede dell'ex Convento dei Cappuccini in via Brigata Sassari.

 

 

La “Casa di Prima Emergenza” si inquadra come iniziativa strategica nell'ambito delle azioni di rafforzamento del Centro Antiviolenza Donna Ceteris operante nel territorio, finalizzata a dare una risposta alle donne in imminente pericolo che necessitano di essere immediatamente allontanate da un contesto "inquinato", spesso in ambito domestico.  L'iniziativa, nata dalla volontà del Comune di Quartu Sant’Elena in collaborazione con il Centro Antiviolenza e con la partecipazione del Cagliari Calcio, dello sponsor Pisano Arredamenti e il patrocinio della Regione Sardegna, sarà  illustrata l’8 marzo, in occasione della giornata internazionale della donna, presso la sala Giunta dell’ex Convento dei Cappuccini, alla presenza dell’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Quartu Marco Camboni, della Presidente del Centro antiviolenza Donna Ceteris Silvana Maniscalco, di Elisabetta Scorcu in rappresentanza della Società Cagliari Calcio, di Giovanni Deiana dirigente del Servizio politiche per la famiglia e l'inclusione sociale presso la Regione Autonoma della Sardegna.  Saranno presenti i rappresentanti delle forze dell’ordine locali.

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
06/03/2022, 18:01

Potrebbero interessarti