NUOVO BUS 100% ELETTRICO PER LA LINEA CTM 40, PRIMO MEZZO CON PANTOGRAFO DI TALI DIMENSIONI IN EUROPA

Quartu e CTM aggrediscono il futuro della mobilità inaugurando gli autobus elettrici con pantografo, già operativi in città nella linea interna n. 40.

Data:
4 marzo 2022

Visualizzazioni:
944

Quartu e CTM aggrediscono il futuro della mobilità inaugurando gli autobus elettrici con pantografo, già operativi in città nella linea interna n. 40. Il nuovo sistema, prodotto dalla società italiana Rampini, garantisce il primato europeo: a livello continentale non esistono infatti altri autobus di queste dimensioni dotati della nuova tecnologia.

Alla presenza dell’Assessora alla Mobilità del Comune di Quartu Barbara Manca, del componente del CdA del CTM Franco Turco e del direttore dell’Esercizio del CTM Paride Gasparini, stamattina l’autobus completamente elettrico ha percorso per la prima volta le vie di Quartu, tenendo fede al tradizionale tracciato e facendosi apprezzare per la silenziosità, oltre che per l’abbattimento dell’inquinamento atmosferico, con evidenti vantaggi per la qualità dell’aria.

La sostituzione degli attuali autobus a gasolio con mezzi elettrici di nuova generazione permetterà di avere una flotta completamente sostenibile ad emissione zero. L’impiego di tali mezzi sulla linea 40 porterà infatti una completa elettrificazione della linea. Il mezzo potrà quindi ricaricarsi durante la sosta, senza interferire con l’esercizio filoviario delle altre linee.

In via Brigata Sassari tale linea aerea per la ricarica è già stata realizzata, per una lunghezza pari a 21 metri. L’autobus completamente elettrico, facilmente riconoscibile anche per la colorazione celeste, ha una lunghezza di 6.1 metri e un’autonomia di 175 Km, incrementabile sino a 250 grazie alla ricarica veloce al capolinea.

Soddisfatta l’Assessora alla Mobilità Barbara Manca: “Oggi abbiamo messo un altro mattoncino nella costruzione di una Quartu nuova, che guarda con interesse e fiducia verso il futuro, anche per quanto riguarda la mobilità. Abbiamo già inaugurato il car sharing e a breve daremo gambe al servizio dedicato ai monopattini, ma riteniamo fondamentale anche il rinnovamento e l’aggiornamento del servizio pubblico di trasporto. Abbiamo pertanto totalmente condiviso con CTM l’introduzione dei nuovi autobus full electric, ora al servizio dei cittadini sulla circolare 40, che interessa diversi quartieri della città compatta, dal centro storico a Pitz’e Serra, sino a Quartello”.

Si tratta di un progetto altamente innovativo che fa segnare un altro passo avanti verso la transizione energetica del parco autobus sul nostro territorio - ha aggiunto l’esponente della Giunta Milia -. Le ridotte dimensioni dei mezzi garantiscono un maggiore rispetto dell’ambiente urbano e allo stesso tempo più confort per i passeggeri. Ringrazio quindi CTM e sono sicura che questa virtuosa collaborazione possa proseguire proficuamente anche nei prossimi anni”.

Sulla stessa linea d’onda Franco Turco, componente del Consiglio di Amministrazione della società che gestisce il servizio di trasporto pubblico locale nell'area vasta cagliaritana: “Sono molto contento che Quartu colga questo mini primato europeo. Merito del CTM, azienda molto attenta alle dinamiche della mobilità quartese, e ad una inversione dell'inerzia politica cittadina che volge ora verso il polo positivo delle cose fatte e da fare”.

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
04/03/2022, 13:59

Potrebbero interessarti