Assistenza Educativa Specialistica Scolastica

Il servizio si occupa di sostenere gli studenti diversamente abili nel processo di integrazione scolastica e di sviluppo della personalità.

Data:
9 febbraio 2022

Visualizzazioni:
2354

Il servizio si occupa di sostenere gli studenti diversamente abili nel processo di integrazione scolastica e di sviluppo della personalità.

Cos'è

L'Assistenza Educativa Specialistica agli alunni diversamente abili è uno strumento per concretizzare l’accesso al diritto all'istruzione (apprendimento) e all'educazione (piena formazione della personalità).

Il Servizio:

- individua strategie, metodologie e strumenti che facilitino il conseguimento degli obiettivi educativi indicati nel PEI del minore diversamente abile

- aiuta il minore a scoprire e valorizzare le proprie potenzialità, riconoscere i propri bisogni, acquisire capacità di agire in autonomia, secondo le specificità di ciascuna disabilità;

- fornisce aiuto agli alunni che non possono scrivere (esempio: prendere appunti, strutturare il materiale didattico);

- offre assistenza alla comunicazione verbale e non verbale (LIS, Braille, ecc.)

- attua interventi di facilitazione della comunicazione, di supporto guidato, di contenimento di aspetti etero-auto aggressivi e di iperattività che possano favorire positive relazioni all'interno del gruppo classe e con gli insegnanti;

- opera con minori con gravi disabilità, in particolare con difficoltà nell’alimentazione associate a problemi di deglutizione, e altri casi specifici gravi;

- attua strategie volte a promuovere le finalità educative alla base del progetto didattico e promuove processi di integrazione sociale, potenziando le capacità scolastiche sociali e relazionali dei minori diversamente abili.

A chi si rivolge

Destinatari del servizio:

Destinatari del servizio sono gli alunni diversamente abili delle scuole dell’infanzia, della scuola primaria e secondaria di primo grado, individuati come soggetti portatori di handicap ai sensi della legge 104/92.

Il servizio viene svolto anche a favore dei residenti nel Comune di Quartu Sant’Elena che frequentano scuole al di fuori del territorio Comunale, secondo modalità che verranno individuate in accordo con il Comune presso il quale ha sede la scuola frequentata.

Accedere al servizio

Come si fa:

Per usufruire del servizio sono necessari:

  • la residenza nel Comune di Quartu Sant’Elena;
  • il riconoscimento della disabilità ai sensi della legge n. 104/92 e l’attribuzione del sostegno scolastico;
  • la richiesta del supporto educativo scolastico da parte dell’equipe specialistica riportata nella diagnosi funzionale;
  • il consenso informato del genitore;
  • la delibera del GLI di istituto della scuola in cui il minore risulta iscritto.

Modalità di autenticazione al servizio: Accesso libero

Contatti

Uffici a cui rivolgersi:

Personale Amministrativo:

Area di riferimento:

Costi e vincoli

Tempi e scadenze

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
16/05/2024, 11:49

Potrebbero interessarti