ALL'EX CONVENTO 4 GIORNATE FORMATIVE NELL'AMBITO DEL PROGRAMMA P.I.P.P.I.

Al via il 'Programma di intervento per la prevenzione dell’istituzionalizzazione' (P.I.P.P.I.) con un ciclo di 4 giornate formative destinati ad Assistenti sociali, Educatori professionali, Insegnanti e Dirigenti scolastici, Operatori dei servizi educativi ed Operatori dei servizi sanitari. Il primo workshop si terrà Martedì 21 novembre dalle ore 9:30 alle 12:30 nella Sala dell'Affresco all'Ex Convento dei Cappuccini.

Data:
17 novembre 2023

Visualizzazioni:
615

Al via il 'Programma di intervento per la prevenzione dell’istituzionalizzazione' (P.I.P.P.I.) con un ciclo di 4 giornate formative destinati ad Assistenti sociali, Educatori professionali, Insegnanti e Dirigenti scolastici, Operatori dei servizi educativi ed Operatori dei servizi sanitari. Il primo workshop si terrà Martedì 21 novembre dalle ore 9:30 alle 12:30 nella Sala dell'Affresco all'Ex Convento dei Cappuccini.

P.I.P.P.I., il cui acronimo si ispira alla resilienza di Pippi Calzelunghe, come metafora della forza dei bambini nell’affrontare le situazioni avverse della vita, è il risultato di un innovativo paradigma di azione pubblica, avviato nel 2011, tra il Ministero del lavoro e delle politiche sociali e il LabRIEF (Laboratorio di Ricerca e Intervento in Educazione Familiare) del Dipartimento FiSPPA dell’Università di Padova. Il Programma persegue la finalità di innovare e uniformare le pratiche di intervento nei confronti delle famiglie in situazione di vulnerabilità al fine di prevenire il rischio di maltrattamento e il conseguente allontanamento dei bambini dal nucleo familiare, articolando in modo coerente fra loro i diversi ambiti di azione coinvolti intorno ai bisogni dei bambini, tenendo in ampia considerazione la prospettiva dei genitori e dei bimbi stessi nel costruire l’analisi e la risposta a questi bisogni. 

Le date e gli orari delle 4 giornate formative sono:
Martedì 21 novembre dalle ore 9:30 alle 12:30;
Mercoledì 6 dicembre dalle ore ore 9:30 alle ore 12:30;
Mercoledì 13 dicembre dalle ore 15:30 alle ore 18:30;
Giovedì 14 dicembre dalle ore 15:30 alle ore 18:30.

Obiettivi del corso:
Illustrare il Programma P.I.P.P.I.: teoria, metodo, strumenti, protagonisti, dispositivi, caratteristiche fondamentali. Fornire strumenti pratici per favorire l’implementazione del Programma P.I.P.P.I. 

Modalità di iscrizione (sono disponibili 50 posti):
Inviare e-mail all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Il Programma P.I.P.P.I. si è sviluppato in Italia in un arco di tempo in cui si è completato un imponente lavoro del Consiglio d’Europa e della Commissione Europea teso a costruire un quadro regolamentare definito in base alla Convenzione dei diritti dei bambini del 1989 per l’intervento dei servizi sociali, sanitari, educativi e della giustizia nei confronti delle famiglie in situazione di vulnerabilità, soprattutto nel quadro dell’agenda politica di Europa 2020. Esso si configura pertanto in tale cornice, come innovazione sociale, che ha l’obiettivo di armonizzare pratiche e modelli di intervento rivolti a famiglie in situazione di vulnerabilità in cui i bambini sperimentano varie forme di negligenza e povertà, tramite azioni di formazione, documentazione e valutazione sistematiche e condivise in tutto il territorio nazionale. Non si propone né come un programma nel senso anglosassone del termine, ossia come una struttura rigida da applicare secondo un approccio up-down, né come un progetto informe che nasce dal basso e che non è in grado poi di risalire, ossia di costruire conoscenza condivisibile e documentabile sui processi messi in atto e quindi replicabilità. Nello specifico vuol essere un’implementazione, ossia un punto di sintesi fra l’applicazione di un modello standardizzato e di un progetto aperto. Per questo P.I.P.P.I. è definibile come una “forma aperta”, rispettosa di esigenze teorico-pratiche comuni e trasversali, come della specificità dei contesti locali.

Le giornate formative con il titolo "DA P.I.P.P.I. AI NUOVI ORIZZONTI POSSIBILI - In viaggio alla scoperta di nuove pratiche del lavoro con le famiglie e i bambini" a Quartu Sant'Elena sono organizzate dal Settore Politiche Sociali, in particolare dalll’Ambito PLUS Quartu-Parteolla, in collaborazione con le Cooperative Sociali CTR Onlus e Panta Rei Sardegna.

Per appfrondire il programma  P.I.P.P.I. si può visitare il sito ufficiale del governo: https://www.minori.gov.it/it/il-programma-pippi.

 

Scarica il programma completo:

 

 

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
17/11/2023, 14:20

Potrebbero interessarti