SETTIMANA DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE, IL PROGRAMMA DEGLI EVENTI IN CITTÀ

Dal 16 al 22 settembre è in programma la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2022, l’evento annuale promosso dalla Commissione europea e dal ministero della Transizione Ecologica per incentivare una mobilità più sostenibile.

Data:
16 settembre 2022

Visualizzazioni:
499

Dal 16 al 22 settembre è in programma la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2022, l’evento annuale promosso dalla Commissione europea e dal ministero della Transizione Ecologica per incentivare una mobilità più sostenibile. Il tema della 21a edizione è ‘Migliori connessioni’ e si pone appunto l’obiettivo di favorire la sinergia tra le persone e i luoghi, incoraggiando la mobilità attiva per raggiungerli.

La mobilità sostenibile nelle città è un concetto di cui si è cominciato a parlare alla fine dello scorso secolo e che sta diventando di estrema attualità negli ultimi anni. I centri urbani sono infatti sempre più congestionati e inquinati e nel nostro Paese il settore dei trasporti è responsabile di circa un quarto delle emissioni in grado di alterare il clima.

Il Comune di Quartu Sant’Elena aderisce alla campagna 2022 con una serie di iniziative volte alla promozione dei mezzi alternativi. D’altronde spostarsi in bicicletta, per le quali sono state tracciate nuove piste ciclabili e razionalizzati i cicloposteggi cittadini, o in monopattino, che i quartesi possono noleggiare grazie all’avvio del servizio di micromobilità elettrica, preferire l’auto ibrida o elettrica a quella a benzina, utilizzare il trasporto pubblico, sempre più Green e con un’offerta modellata in base all’esigenza dell’utenza, ricorrere alla condivisione di veicoli, tramite il car sharing attivo da qualche mese in città, sono nuove dinamiche che guardano alla sostenibilità e appunto per questo supportate dall’Amministrazione comunale con azione concrete.

Si parte domenica 18 settembre con due eventi. Il Parking Day si svolgerà nel parcheggio del Mercato Civico e prevede l’utilizzo di spazi pubblici generalmente occupati dalle auto per attività sociali. Appuntamento alle 17 nel cuore del centro storico di Quartu. Stessa ora per l’orario di partenza della pedalata ‘Quartu si muove, in salute e ambiente’. La ciclopasseggiata alla riscoperta di Quartu e del Parco Molentargius prevede un percorso circolare che parte e si conclude nel parcheggio del Mercato Civico, in via Umberto I. L’iniziativa è a cura di Fiab, Seguimi ASD e Fenalc Locale, con la collaborazione del Comando di Polizia Locale.

Ciclopedalata-bici---foto-a-meta-articolo

Lunedì 19 settembre è invece in programma un incontro pubblico con la cittadinanza. Presso la Sala Affreschi dell’Ex Convento dei Cappuccini, in via Brigata Sassari, a partire dalle ore 18,  si parlerà del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile e del Biciplan del Comune di Quartu Sant’Elena. Il PUMS è un piano strategico che orienta la mobilità di persone e merci nelle aree urbane e metropolitane in senso sostenibile, sviluppando una visione di insieme. Il Comune di Quartu ha già avviato il relativo percorso e nelle more dell’istituzionalizzazione intende conoscere anche idee e proposte dei cittadini.

Doppio appuntamento anche mercoledì 21, stavolta sul litorale costiero. Al Parco Parodi di Sant’Andrea è infatti in programma alle 17 ‘Io pedalo in sicurezza’, laboratorio di mobilità sostenibile a cura di Fiab Cagliari. Alle 18 poi nella stessa area verde spazio a ‘Ri-giriamo il mondo!’, altro laboratorio ma stavolta sul tema del riciclo creativo,  finalizzato quindi a sensibilizzare i partecipanti sui temi del riuso e del rispetto dell’ambiente, a cura dell’ Associazione culturale Sogno Clown Onlus.

Inoltre nell’ambito delle iniziative programmate dalla Città Metropolitana di Cagliari domenica 18 è prevista anche un’escursione, che con il motto ‘Cambia testa, cambia mezzo’ partirà dai giardini quartesi di via Austria e condurrà sino ai laghi di Corongiu. Per l’evento, che avrà una durata complessiva di tre ore, saranno disponibili due turni, con partenza alle 9:30 e alle 12:30. I partecipanti saranno accompagnati da guide esperte e avranno modo di scoprire il territorio attraverso l’utilizzo combinato di differenti mezzi di trasporto sostenibile.

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
16/09/2022, 13:43

Potrebbero interessarti