A QUARTU SVENTOLA ANCORA LA BANDIERA BLU PER POETTO E MARI PINTAU

A Quartu sventola sempre la Bandiera Blu. Lo stendardo è stato issato sia nel litorale che davanti al Palazzo Comunale per celebrare l’ottenimento del prestigioso riconoscimento anche per il 2022, sia per il Poetto che per Mari Pintau, con Marina di Capitana presente ancora una volta tra i premiati nella categoria Approdi.

Data:
5 agosto 2022

Visualizzazioni:
156

A Quartu sventola sempre la Bandiera Blu. Lo stendardo è stato issato sia nel litorale che davanti al Palazzo Comunale per celebrare l’ottenimento del prestigioso riconoscimento anche per il 2022, sia per il Poetto che per Mari Pintau, con Marina di Capitana presente ancora una volta tra i premiati nella categoria Approdi.

Il premio Bandiera Blu nasce nel 1987, nell’anno europeo dell’Ambiente. Oggi come ieri, l’obiettivo principale è sempre quello di promuovere la sostenibilità del territorio, in particolare nei Comuni rivieraschi. Il premio viene conferito in base alle verifiche di una giuria internazionale, cui ne succede un’altra nazionale, con la collaborazione di diversi enti, nonché dei Ministeri dell’Ambiente, della Cultura e del Turismo. Nella scelta delle spiagge aventi diritto si tiene conto di diverse indicazioni, tutte riassumibili in un’attenta e minuziosa cura dell’ambiente, ma non solo: si valuta infatti anche lo sforzo delle Amministrazioni, analizzando diversi parametri nei servizi.

Le due spiagge della costa quartese continuano quindi a brillare nel panorama internazionale. Il Poetto di Quartu Sant'Elena si estende dal confine con Cagliari, nella quale la spiaggia prosegue, al Margine Rosso: diversi chilometri di arenile caratterizzato da una sabbia bianca sottile, mai interessata da ripascimento, contornata da palme. Mari Pintau si trova quasi alla fine del territorio quartese, nella litoranea che dal centro urbano porta a Villasimius. Il nome (‘mare dipinto’) rispecchia tutta la sua bellezza, che si può ammirare anche dall’alto, dalla strada panoramica, quasi come una cartolina. E poi c’è il porticciolo di Marina di Capitana, situato più o meno a metà strada tra le due spiagge premiate, con circa 500 posti barca e ha superficie totale di circa 85.000 mq.

La Bandiera Blu è la conferma del costante lavoro portato avanti per la salvaguardia e per la valorizzazione del nostro litorale. Il valore delle nostre acque ma anche la qualità dei servizi presenti sulla costa andranno ulteriormente a progredire e a svilupparsi con l’approvazione del nuovo Piano Urbanistico del Litorale. Per fare il salto di qualità anche dal punto di vista turistico occorre trovare il giusto compromesso tra le esigenze degli imprenditori e il rispetto dell’ambiente.

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
05/08/2022, 12:51

Potrebbero interessarti