'UN SALTO NEL PASSATO', CON I GIOCHI DI UN TEMPO FENALC FAVORISCE LA SOCIALITÀ

Una mattinata inclusiva, riscoprendo antichi giochi e la socialità che oggi tante, troppe volte sembra svanire.

Data:
28 settembre 2021

Visualizzazioni:
104

Una mattinata inclusiva, riscoprendo antichi giochi e la socialità che oggi tante, troppe volte sembra svanire. È l'iniziativa organizzata dall'associazione di Promozione Sociale e Sportiva Dilettantistica Fenalc e patrocinata gratuitamente dal Comune, che si terrà venerdì 2 dicembre alle ore 9.00 presso la Polisportiva S. Luca, via Nora, 11, nel quartiere residenziale del Margine Rosso

Il prodotto esperienziale “Salto nel passato” considera il gioco come connessione col divertimento di “un tempo”, al fine di tenerlo nella memoria e valorizzarlo rivivendolo, soprattutto rivalutando alcuni giochi che sono molto lontani dalle attività dei ragazzi delle nuove generazioni. Oggi i ragazzi sono prevalentemente tecnologici e si divertono con giochi sofisticati e hi-tech tendendo a isolarsi con questi.

Un’abitudine che ha preso il sopravvento nella loro vita anche con l’arrivo della Pandemia e conseguenti restrizioni alla socializzazione. L’obiettivo principale di questo prodotto esperienziale è quello della socializzazione e dell'inclusione, attraverso una forma di gioco semplice che richiede conoscenza delle regole, interazione di squadra e legami fra persone. Giochi che non richiedono materiali onerosi per la loro realizzazione e che possibilmente si devono svolgere in un contesto all’aperto, dando sempre attenzione alla sostenibilità. Il luogo perfetto è infatti il parco, ma potrebbe essere anche la spiaggia o una grande sala al chiuso qualora le condizioni meteo fossero sfavorevoli.

“Salto nel passato” è rivolto a grandi e piccini e a tutti coloro che vogliono rivivere o scoprire come si svolgevano i momenti ludici che hanno caratterizzato l’infanzia di molte generazioni, come ad esempio: tiro alla fune, corsa coi sacchi, ruba bandierina, palla prigioniera, 1,2,3 stella. I partecipanti verranno suddivisi in squadre che si contenderanno sportivamente dei premi. Sarà l’occasione per trascorrere una mattinata divertente tutti insieme e fare nuove amicizie.

L'evento coinvolgerà le Scuole Primarie di Quartu e Associazioni per disabili quali ANFASS, Associazione Diversamente Onlus, Associazione Peter Pan, A18, SA.SPO, Gruppo insieme, Agemo 18, Asd Amentos, I Soffioni Onlus, ABC Sardegna, Libera la Farfalla, Cooperativa Sociale Il Mio Mondo, Confcooperative Cagliari. L’invitoè tuttavia aperto a tutti, nel nome dell’inclusione, e per questo verranno utilizzate le Storie Sociali e la  Comunicazione Aumentativa Alternata.

2-DICEMBRE-FENALC

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
01/12/2022, 21:14

Potrebbero interessarti